LEAN MANAGEMENT

Cos'è lean

Significato Lean Management

“La produzione snella (Lean) è snella poiché utilizza meno risorse se confrontata con la produzione di massa – metà dello sforzo umano, metà dello spazio di produzione, metà degli investimenti in strumenti … Inoltre, richiede di mantenere molto meno della metà dello stock necessario in loco, e genera molti meno difetti …”

John Krafcik (Primo ingegnere americano Toyota), International Motor Vehicle Program, 1985


Dalla fusione virtuosa e dinamica dei principi, ovvero del “Lean Thinking”, e di tecniche e strumenti specifici, alla Lean Experience Factory prende corpo il cambiamento verso la pratica quotidiana del Lean Management.


Avviare una trasformazione Lean Production

Globalizzazione, concorrenza dei paesi low cost, nuovi mercati da soddisfare, qualità, innovazione: tutto obbliga a essere più competitivi che mai. Una sfida che per le imprese italiane si traduce in problemi concreti da affrontare quotidianamente.

Produrre in fretta, con più varianti di prodotto, con lotti minimi eterogenei, con contratti e consegne in tutto il mondo e quadri normativi diversificati.

Pianificare con tempi sempre più brevi e con frequenti richieste di forniture non standard.
Difendersi dall’aggressività commerciale dalla concorrenza proveniente dai paesi a basso costo della manodopera.

Approvvigionarsi di materie e semilavorati da fornitori a livello globale, dovendo gestire qualità, affidabilità, tempi e costi complessivi.

Assicurarsi i margini per finanziare l’innovazione di processo e di prodotto ampliando e sfruttando integralmente il tempo nel quale viene riconosciuto un prezzo più alto.


Il Lean Management ed il Lean Production sono la risposta alla sfida della competitività, perché consentono di ottenere l’eccellenza nella produzione con un approccio olistico, agendo contemporaneamente su tre leve:
Il sistema operativo, i processi e i flussi di materiali e inforamzioni;
Il sistema di monitoraggio dei risultati;
La mentalità e comportamenti.

Queste le leve principali sulle quali le risorse chiave in azienda acquisiranno gli strumenti necessari per il miglioramento continuo, in una logica di riduzione degli sprechi, qualità, flessibilità, pianificazione, coinvolgimento di clienti e fornitori.